Dispensa cucina: come organizzarla al meglio

By 31 Ottobre 2018Maggio 12th, 2021Consigli Progettazione
Vediamo insieme come progettare la dispensa della cucina.
In particolare, in questo articolo, Cucinesse ti aiuta a:
1. scegliere una dispensa in altezza con una colonna completamente estraibile
2. attrezzare una colonna con cassetti e piano di lavoro
3. come organizzare internamente le cassettiere
Vediamoli nei dettagli!

Dispensa cucina in altezza completamente estraibile

Il sistema di meccaniche e guide Cucinesse permette di estrarre totalmente i ripiani e di poterli utilizzare nella loro intera superficie.
Questa struttura è pensata per garantire la massima comodità di apertura ed utilizzo, permettendovi di mantenere ordine all’interno dei mobili e dei ripiani.

In questo secondo caso la colonna è progettata alternando ripiani fissi con altri completamente estraibili.

Osservate come, con un semplice gesto, è possibile estrarre dalla colonna anche i piatti o le ceramiche più nascoste. Questo vi permette di utilizzare tutti gli spazi a vostra disposizione anche per riporre utensili che utilizzate quotidianamente.

Colonna attrezzata con cassetti e piano di lavoro

Grazie all’unione di due colonne, potrete ricavare uno spazio esclusivo ed originale.
E’ possibile cucinare all’interno di questa colonna attrezzata, sul piano di lavoro estraibile, posizionare e utilizzare quotidianamente piccoli elettrodomestici esterni e lasciarli installati in forma stabile qui dentro, senza doverli rimuovere ogni volta.

All’interno sono infiniti gli accessori da poter inserire in fase di progettazione: compreso un vano porta bicchieri e porta piatti. I nostri Rivenditori sapranno aiutarvi a comporre la cucina giusta a seconda di quelle che sono le vostre esigenze.

Cassettiere e possibili disposizioni interne

Arrivando alla progettazione dei cassetti, a seconda della disposizione nella vostra cucina, si possono trovare o all’interno del mobile a parete o nell’isola centrale.

Nel primo caso il cassetto porta posate scompare all’interno del cassettone più grande. Così il design e le linee della cucina restano pulite e non vengono intervallate da cassetti di diverse dimensioni.

Nella foto qui sotto invece potete vedere un possibile allestimento dei cassetti presenti nell’isola centrale.

Nel primo cassetto a destra, sotto al piano cottura, sono state posizionate tutte le posate. Invece a sinistra, i piccoli barattoli e ramine, scolapasta e similari.
Nei cestoni sottostanti, molto più profondi, sono stati posizionati barattoli alti e piatti, tenuti fermi da strutture in legno appositamente create.
Nel cassettone sotto al piano cottura potete posizionare all’interno anche i bidoni per la spazzatura o un comodo vano porta bottiglie.

Anche questo spazio della cucina va pensato in base alla vostra routine quotidiana. E i nostri Rivenditori sapranno consigliarvi tra le infinite possibilità di soluzioni organizzative per l’interno dei cassetti e cestoni.

I consigli di Cucinesse

In conclusione scegliete la disposizione interna che meglio si adatta ai vostri gusti, alle vostre abitudini senza rinunciare a qualità ed efficienza degli arredi.
Sul blog Fillyourhomewithlove si parla di questi argomenti!
Per chi non avesse avuto modo di leggere i precedenti articoli vi lascio i link qui a venire:

Cucinesse interpreta il vostro stile di vita, offrendo soluzioni in grado di coniugare perfettamente funzionalità ed estetica. Affidatevi ai rivenditori Cucinesse che sono a vostra disposizione per aiutarvi a risolvere qualsiasi dubbio.

Trova il rivenditore Cucinesse più vicino a casa tua »

Proponi la tua realizzazione!

Inviaci le foto della tua cucina o del tuo spazio living Cucinesse,
saremo lieti di inserirle nel nostro portfolio realizzazioni.

INVIACI IL MATERIALE